La vostra protezione solare è sicura?

Sentiamo molto parlare degli effetti dannosi dei raggi UV, quindi ci proteggiamo con la protezione solare. Ma la protezione solare che usate fa bene alla vostra salute?

La nostra protezione solare PURU utilizza solo ossido di zinco non nano, quindi NON contiene nanoparticelle o nanotecnologie.

Ma quali sono i rischi e i benefici dell’uso di nanoparticelle come l’ossido di zinco e il biossido di titanio nelle schermi solari?

Che cosa sono le nanoparticelle?

Una nanoparticella è una particella molto piccola che deve essere misurata in nanometri.

I principali ingredienti attivi nella protezione solare che protegge la pelle sono l’ossido di zinco o il biossido di titanio e la maggior parte degli scunscreens aggiunge questi ingredienti a dimensioni nanometriche.

Queste minuscole particelle possono lasciare meno segni bianchi quando si applica la protezione solare, ma sono più facilmente abosrbed nella pelle, che è una preoccupazione.

Quando Non-Nano?

L’UE ha definito approssimativamente il non-nano come “la dimensione delle particelle primarie è superiore a 100 nm”, e l’Australia definisce il non-nano come “più del 90% delle particelle è superiore a 100 nm”.

Perché correre il rischio?

Con così tante prove che suggeriscono che le nano particelle sono un potenziale pericolo per la pelle, perché correre il rischio? Per questo motivo il PURU ha prodotto una protezione solare naturale con un unico ossido di zinco non nano. Se applicata correttamente, la protezione solare naturale PURU è appena visibile sulla pelle e si può tranquillamente godere il sole e sentirsi più felici per la salute della propria pelle.

Le creme solari PURU contengono solo Non-Nano Zinco e antiossidanti (Vitamina E) e altri ingredienti naturali.

Lavender for your skin